La tutela del Lupo della Sila

Lupo della Sila

ll lupo, da sempre oggetto di fiabe, storie e film, è una delle presenze faunistiche più preziose del territorio silano ed è il simbolo del Parco Nazionale della Sila.
E’ una specie che nei decenni passati era in via di estinzione. Nel 1971 si è registrato il minimo demografico storico e alcuni remoti gruppi montuosi dell’Italia centro meridionale, tra cui la Sila, costituirono all’epoca l’ultima roccaforte per la specie. Il rischio di estinzione è stato scongiurato da quando è stata istituita negli anni ’70 una legge a favore della sua salvaguardia e sono stati inoltre promossi piani di riqualificazione ambientale. In particolare, accertate le cause del decremento di popolazione per la caccia da parte dei pastori a causa dei danni provocati al bestiame domestico (mandrie e greggi), a sua volta motivato dalla progressiva scomparsa delle principali prede selvatiche del predatore, si è giunti alla reintroduzione di alcune specie di prede preferite dal lupo, quali cervi e caprioli, che hanno portato ad una costante crescita della specie su tutto il territorio nazionale.
Tuttavia, nonostante tutte le norme di protezione accordate a livello nazionale e internazionale, ancora oggi le azioni di bracconaggio risultano uno dei principali fattori di mortalità per la specie.
In Sila, con l’istituzione del Parco Nazionale della Sila è stata possibile una ricolonizzazione del lupo, sia all’interno che all’esterno dell’area protetta. Per ristabilire i naturali equilibri, diminuendo eventuali danni agli allevamenti di animali domestici, il Parco, in sinergia con il Corpo Forestale dello Stato, sta incentivando nelle aree silane il ripopolamento del capriolo e promuovendo la reintroduzione del cervo.
Questo magnifico esemplare di lupo dell’Appennino si può osservare nelle sue quotidiane abitudini presso il Centro Visite “Cupone” del Parco Nazionale della Sila.

 

Ph G. Marcoaldi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *